Il Criaf sul “Manerbio Week”: come sostenere i figli nello studio

Il 12 febbraio il “Manerbio Week” ha parlato del Criaf e del ciclo di incontri che si svolgeranno nella biblioteca comunale di Verolanuova (BS) a partire da giovedì 18 febbraio (e per i due giovedì successivi) alle ore 20.30.
I 3 incontri cercheranno di offrire delle strategie valide a sostenere i figli nello studio.

12737138_10208558100213979_1674884819_o

dal Giornale di Brescia del 15/02/2016: il Criaf in aiuto delle famiglie

Il Giornale di Brescia parla del rinnovo del progetto di mediazione e consulenza familiare tra il Criaf ed i 20 Comuni aderenti all’Ambito 9 della Bassa Bresciana Centrale.

Il Criaf mette a disposizione, presso il Comune di Verolanuova, di Ghedi e presso la sede Criaf a Pontevico in Via Brescia, 64, le seguenti proposte:
– n° 6 consulenze gratuite per i genitori separati;
– un nuovo sportello, denominato “GRUPPI DI PAROLA”, per bambini e adolescenti, figli appunto di genitori separati.

Per ulteriori informazioni: 030/9937736 oppure info@criaf.it

giornale di brescia 15 febb 2016-bmp

Rassegna Stampa CRIAF – Giornale di Brescia, novembre 2015.

Il Giornale di Brescia ha menzionato nei giorni scorsi i cicli di incontri per genitori che il Criaf ha attivato presso l’Istituto Comprensivo di Manerbio e l’Istituto Comprensivo di Leno.

A Manerbio si è parlato, e si parlerà ancora per due martedì (17/11 e 24/11), di “Relazioni pericolose nel mondo virtuale: il Cyber-bullismo”.

A Leno è invece terminato martedì 3/11 il ciclo di 4 serate denominato “Scuola-genitori” che ha permesso ai genitori degli alunni delle classi prime della Scuola Secondaria di primo grado di condividere, tramite confronto, le proprie conoscenze ed acquisire nuove strategie utili nell’educazione e nella relazione con i propri figli.

12227738_1666827963535272_8605743021011422605_n (1)

img283

11 anni a servizio del benessere di coppia e della famiglia!

Il Centro Criaf da diversi anni predispone un lavoro capillare di promozione del benessere e di contrasto al disagio e alla prepotenza lungo il territorio della Provincia di Brescia attraverso differenti azioni promosse grazie al sostegno dei 20 comuni appartenenti all’Ambito 9 della Provincia di Brescia: Alfianello, Bagnolo Mella, Bassano Bresciano, Cigole, Fiesse, Gambara, Ghedi, Gottolengo, Isorella, Leno, Manerbio, Offlaga, Pavone Mella, Pontevico, Pralboino, San Gervasio Bresciano, Seniga, Verolanuova, Verolavecchia.

Mediazione Familiare_2852_577

Da questa fruttuosa collaborazione 11 anni fa nasceva il servizio di CONSULENZA E MEDIAZIONE FAMILIARE: nato nel 2004 per offrire un luogo di confronto e un’importante opportunità per affrontare le crisi in modo costruttivo questo servizio ci ha consentito di incontrare numerose famiglie del territorio aiutandoci a promuovere differenti visioni e sfaccettature del conflitto. Tale servizio, destinato principalmente alle coppie con figli separate o in via di separazione, è in grado di:
– sostenere la genitorialità
– sostenere la coppia per stabilire una comunicazione chiara ed efficace per cooperare
– accompagnare la coppia nelle scelte concrete di una separazione
– gestire le difficoltà di comunicazione o di cura dei figli coinvolti
– sostenere la coppia nel riorganizzare la vita quotidiana

Siamo consapevoli che al giorno d’oggi la famiglia abbia subito e subisca significativi cambiamenti che ne determinano crisi, separazioni e/o divorzi. Questi eventi portano con sé inevitabili situazioni cariche di sofferenza, delusione, rabbia e sensi di colpa che non giovano a nessun componente della coppia e della famiglia, minori compresi. A questo proposito siamo certi che un servizio come questo possa essere un punto di riferimento stabile, ed in continuità nel tempo, in grado di offrire un aiuto concreto a chi ne è coinvolto.

E’ invece di recente attivazione il tavolo aperto con gli Avvocati del territorio al fine di promuovere presso le loro sedi questo servizio: l’idea che ha mosso il Criaf in questa direzione è stata quella di co-costruire un lavoro integrato ed in sinergia in modo da offrire una risposta dinamica e completa alle richieste che provengono dal territorio bresciano di riferimento.

logo-proposte-2015

Vogliamo inoltre segnalare che a SETTEMBRE, a completamento del servizio di consulenza di coppia e mediazione familiare, ripartiranno:
– gruppi di parola, per bambini e adolescenti figli di genitori separati o in via di separazione, caratterizzati da spazi espressivi e supportivi in cui i minori coinvolti nei conflitti possono trovare sostegno reciproco e occasione di condivisione di esperienze e vissuti tra pari;
gruppi di genitori di bambini e adolescenti per condividere, conoscere ed acquisire strumenti efficaci nell’educazione e nella relazione con figli coinvolti nel conflitto;
gruppi di coppie per permettere ad entrambi i membri di esprimersi liberamente rispetto alle tematiche oggetto di scontri o di silenzi, facilitando l’apertura e costruendo un clima in cui entrambi i partner si sentano liberi di poter parlare e di essere ascoltati.

Se volete partecipare o siete interessati ad uno di questi tre servizi è sufficiente contattarci tramite mail a info@criaf.it oppure telefonarci al numero 030/9937736.

I GRUPPI DI PAROLA PER BAMBINI E ADOLESCENTI

        

Il Centro Criaf dal 2004, in collaborazione con l’Ambito 9 della Provincia di Brescia, ha intrapreso un progetto di mediazione familiare e consulenza alla coppia e alla famiglia rivolto a singoli, coppie e famiglie che stanno attraversando un momento di difficoltà oppure che hanno intrapreso o concluso il percorso di separazione; ad essi viene offerto un ciclo di incontri gratuiti (per soli residenti in comuni dell’ambito 9) con operatori specializzati in un contesto strutturato e neutrale dove affrontare la crisi e il conflitto.

Nel corso degli anni proprio grazie a questo progetto abbiamo potuto constatare una sempre maggiore complessità della tipologia dei casi che si presentano determinata da differenti problematiche, tra cui le difficoltà economiche e sociali attuali, che inaspriscono i conflitti stessi e hanno gravi conseguenze sul benessere dei minori coinvolti.

A questo proposito il Criaf ha dunque ritenuto necessario ampliare le proprie offerte attraverso l’attivazione di GRUPPI DI PAROLA PER BAMBINI ED ADOLESCENTI coinvolti in conflitti familiari.
Questi percorsi, caratterizzati da un ciclo di 4 incontri l’uno a cadenza settimanale, in piccolo gruppo chiuso od omogeneo, vogliono offrire ai minori uno spazio in cui poter esprimere i propri vissuti, timori e preoccupazioni relativi alle trasformazioni familiari e potersi confrontare con i propri pari, acquisendo strumenti e competenze utili per affrontare le diverse complessità che possono incontrare nella quotidianità.

Per poter partecipare è richiesta l’iscrizione e il consenso di entrambi i genitori.
Restiamo a disposizione per ulteriori informazioni.

Equipe Centro Criaf