E’ ATTIVO IL NOSTRO NUOVO SITO!!

Siamo lieti di comunicare che da oggi è ufficialmente attivo il nostro nuovo sito internet (clicca sul link di seguito per visualizzarlo immediatamente!!)

criaf.it

Potrete trovare informazioni sui nostri servizi, sulla nostra esperienza, sulle nostre ricerche e sulle attività svolte o in essere. Interessanti risultano essere la nostra rassegna stampa ed i nostri numerosi riconoscimenti.

Passate a dare un’occhiata!

“SOS GENITORI: STRATEGIE PER EDUCARE” @ Centro Parrocchiale Paolo VI di Gambara (BS)

Martedì 22 ottobre e mercoledì 31 ottobre dalle ore 20.30 presso il Centro Parrocchiale Paolo VI di Gambara (BS) si terranno n°2 incontri gratuiti aperti a tutte le famiglie e i genitori per riflettere sulle fatiche educative e sulle strategie più efficaci nella gestione dei figli. Gli incontri saranno tenuti da Esperti del Criaf.

I dettagli delle serate li trovate nel volantino allegato. Vi aspettiamo.

da La Provincia di Cremona del 07/07/2019: intervista alla Responsabile CRIAF

In data 07/07/2019 sul quotidiano di Cremona La Provincia è stata riportata un’intervista alla nostra responsabile dott.ssa Cattenati Paola in merito alle vicende legate a bullismo e ricatti accadute nel territorio Cremonese. Di seguito riportiamo la copertina del quotidiano e l’intervista tratta da pag. 2.

ASSOCIAZIONE CRIAF E’ ENTE EROGATORE PER ATS BRESCIA E ATS VAL PADANA

L’Associazione Criaf  è stata ritenuta in possesso dei requisiti necessari per poter essere inserita nell’elenco degli enti erogatori istituito da ATS Brescia (Decreto n. 348 del 19/06/2019) e da ATS Val Padana (Decreto n. 288 del 20/06/2019) per offrire prestazioni a favore di adolescenti e giovani con disagio sociale (Bando POR-FSE ’14-’20 D.G.R. n. X/7602 del 20/12/2017 di Regione Lombardia).

Si tratta di un’iniziativa significativa che permette di offrire al territorio di Brescia e di Cremona nuove risorse a favore di giovani e adolescenti residenti in Regione Lombardia (di età compresa tra i 13 e i 25 anni) ed alle loro famiglie.  

https://www.ats-brescia.it/bin/index.php?id=1344
Risultati immagini per ats brescia

http://www.aslmn.it/TEMPL_infodet.asp?IDLivello1=0&IDLivello2=0&IDLivello3=0&IDLT=1&IDInfo=58333

 

In partenza GRUPPO DI PAROLA per ragazzi tra gli 11 ed i 13 anni

In partenza a maggio 2019 il servizio dei GRUPPI DI PAROLA rivolto a ragazzi di età compresa tra gli 11 e i 13 anni (scuola secondaria di primo grado).
Nello stesso gruppo sono ammessi anche fratelli.

Il gruppo di parola si terrà presso il Servizio Tutela Minori dell’Azienda Territoriale per i servizi alla persona Ambito 9 – Bassa Bresciana Centrale in p.zza Donatori del Sangue 7 Ghedi (BS), 1° piano.

Per far partecipare i propri figli è necessaria l’iscrizione firmata e autorizzata da parte di entrambi i genitori, attraverso la compilazione del modulo che trovate alla fine della locandina allegata. La partecipazione è gratuita per tutti i residenti dell’Ambito 9.

Per ulteriori info potete contattarci tramite mail a info@criaf.it o al numero 030/9937736.

da La Provincia del 10/12/2018: articolo su conferenza a Soroptimist Cremona

Riportiamo l’articolo apparso a pagina 2 del quotidiano La Provincia di Cremona di oggi dove si parla dell’importante e significativo momento di confronto tenuto dalla dott.ssa Cattenati Paola il 28/11/2018 a Palazzo Vidoni a Cremona, nell’ambito di un’azione promossa dal Soroptimist Club di Cremona in occasione della giornata internazionale contro la violenza sulle donne.
Il tema dell’incontro era “A scuola di coraggio. Prevenire la violenza partendo dai banchi di scuola”. Di seguito l’articolo completo.

“A scuola di coraggio. Prevenire la violenza partendo dai banchi di scuola” @ Palazzo Vidoni Cremona, 28/11/2018

In occasione della giornata internazionale contro la violenza sulle donne, il Soroptimist Club Cremona ha organizzato un momento di incontro con la Responsabile del Criaf dott.ssa Paola Cattenati per il giorno 28 novembre alle ore 18,00 in Cremona, Palazzo Vidoni.

Il titolo dell’incontro sarà: ” A scuola di coraggio. Prevenire la violenza partendo dai banchi di scuola“. A seguire alleghiamo la locandina dell’evento.